www.globus.camcom.it


      Banner Cooperazione Italia-Serbia

stampa inia ad un amico invia ad un amico

Torino - A Tirana apertura del XVI desk camerale all'estero

Vicinanza geografica, affinità culturali e vasta conoscenza della lingua italiana rendono l’Albania interessante per le relazioni economiche con l’Italia che è, infatti, il primo partner commerciale, con una quota di circa il 34% dell’intero commercio albanese, il primo partner per presenza imprenditoriale (oltre 400 imprese con capitale partecipato) e il primo donatore bilaterale.
Sulla base di queste relazioni, apre il 20 aprile 2010 a Tirana, presso la sede Ice locale, il nuovo Desk della Camera di Commercio di Torino. Si tratta di un punto di appoggio operativo, gestito da Ceipiemonte come i 15 già esistenti in tutto il mondo, che fornirà alle imprese piemontesi assistenza gratuita in diversi ambiti: ricerca partner, consulenza su settori economici e finanziamenti, organizzazione di incontri mirati.

Ogni anno la rete dei Desk Estero della Camera di commercio di Torino offre soluzioni a oltre 400 imprese: solo per quanto riguarda le ricerche partner, sono oltre 2000 le aziende piemontesi che fino ad oggi hanno usufruito del servizio. Dall’anno scorso la Camera di commercio ha intensificato i rapporti istituzionali con l’Albania anche attraverso la firma di un accordo di cooperazione con la Camera di commercio di Tirana, che nel 2009 ha aperto a Torino un ufficio di rappresentanza. L’Albania continua inoltre a rappresentare un Paese di grande interesse per le gare d’appalto a cui si accostano molte aziende ICT, soprattutto del progetto Think Up.

L’Albania è una repubblica parlamentare che in questi ultimi anni ha intrapreso un processo riformista teso ad avvicinare il suo impianto istituzionale, amministrativo e giuridico agli standard occidentali. La crescita del Pil del Paese si attesta ormai da un decennio ad un tasso superiore al 6% annuo. A seguito della crisi economica internazionale, nel 2009 subirà una contrazione che secondo le ultime stime del FMI dovrebbe attestarsi su una crescita dello 0,7%, mentre le aspettative del Governo prevedono un incremento del 4%.

L’Italia rappresenta il primo partner commerciale dell’Albania con una quota di circa il 34% dell’intero commercio estero albanese. Nel 2009 l’Italia ha esportato merci in Albania per un valore pari a 826 milioni di euro e importato per 458 milioni di euro. Dall’analisi settoriale dell’export italiano nel 2009, emerge che il 25,8% degli acquisti albanesi è concentrato nei prodotti tessili e dell’abbigliamento (212,9 milioni di euro), il 12% nei metalli e prodotti in metallo (98,8 milioni di euro) e per il 10% nei prodotti alimentari e bevande (82,7 milioni di euro).

Le vendite piemontesi in Albania nel 2009 sono pari a 34,3 milioni di euro, circa il 4% di quelle italiane. Il 29,6% degli acquisti albanesi dal Piemonte riguarda prodotti tessili e dell’abbigliamento; subito dietro si collocano i macchinari e apparecchi meccanici (il 15,5%) e i mezzi di trasporto (il 10,9%).

 

Per informazioni:

Camera di Commercio di Torino
Ufficio Stampa
Tel.: +39 011 571665.2/5
E-mail: ufficio.stampa@to.camcom.it

 

(19/04/2010)

(Fonte: Camera di Commercio di Torino)

Parole chiave: desk , estero , assistenza , orientamento

©2007 Unioncamere | Piazza Sallustio 21 | 00187 Roma | Codice Fiscale 01484460587 | Partita IVA 01000211001