www.globus.camcom.it


      Banner Cooperazione Italia-Serbia

stampa inia ad un amico invia ad un amico

Imprese piemontesi del settore automotive al MIMS 2006 di Mosca

Il Piemonte espone alla 10° edizione del più importante salone dedicato all’automotive nella Federazione Russa, il MIMS, a Mosca dal 30 agosto al 3 settembre 2006.
La Camera di commercio di Torino, con il supporto organizzativo del Centro Estero Camere Commercio Piemontesi e il contributo finanziario della Regione Piemonte, nell’ambito di un progetto DOCUP/Internazionalizzazione a regia regionale, promuove la partecipazione a MIMS 2006, l’appuntamento irrinunciabile per gli operatori di settore che intendono valutare e/o consolidare il proprio business in Russia e nei Paesi dell’Est-Europa.
Le imprese piemontesi dei comparti componentistica OEM/AM, accessori, attrezzature per officina e garage potranno esporre le proprie campionature in stand completamente allestiti ed attrezzati per la contrattazione, inseriti all’interno della collettiva italiana coordinata dall’Istituto per il Commercio Estero (Ice). Ampia visibilità presso i potenziali committenti stranieri sarà assicurata grazie ad azioni promozionali mirate, tra le quali la creazione di un sito internet della collettiva in russo, un mailing di invito a circa 3000 operatori professionali del settore ed il coinvolgimento della stampa locale.
Negli ultimi anni, il Moscow International Motor Show ha fatto registrare un ampio incremento di espositori, che nel 2005 si sono attestati a 1076 provenienti da 28 Paesi (+13% rispetto al 2004). Analoga tendenza è confermata dal numero dei visitatori, che la scorsa edizione è salito a 150.000 (+30% rispetto al 2004). La progressiva affermazione del salone ha spinto l’ente fiera ad collocare l’edizione 2006 nel nuovissimo “Crocus Center”, il polo fieristico localizzato alla periferia di Mosca caratterizzato da una più ampia disponibilità di superficie espositiva e dalla presenza in loco di servizi ed attrezzature congressuali all’avanguardia.
La partecipazione coinvolgerà principalmente le aziende piemontesi delle aree agevolate Obiettivo 2; potranno tuttavia inserirsi imprese della provincia di Torino non incluse nelle suddette aree, usufruendo delle stesse condizioni grazie ad un contributo addizionale della Camera di commercio di Torino. Le altre imprese potranno partecipare versando la quota integrale.
Scadenza adesioni: 21 aprile 2006.
Ulteriori dettagli su modalità e costi di partecipazione sono presenti nella scheda tecnica.
È possibile aderire compilando e inviando l'apposito modulo e il Company Profile al Centro Estero.

Per informazioni rivolgersi a:
Centro Estero Camere Commercio Piemontesi
Linda Negro
Via Ventimiglia, 165 10127 Torino - I
Telefono +39 011.6700.511/687
Fax +39 011.6965456
E-mail linda.negro@ceccp.org
Orari 09.00-13.00/14.00-18.00

(30/03/2006)

(Fonte: Centro Estero Camere Commercio Piemontesi)

©2007 Unioncamere | Piazza Sallustio 21 | 00187 Roma | Codice Fiscale 01484460587 | Partita IVA 01000211001